Argelato

Stop voli Cina,Bologna per nuovi vettori

La compagnia italiana Blue Panorama cessa i voli con la Cina, denunciando un "sistematico squilibrio di trattamento" da parte cinese, ma l'Aeroporto di Bologna, porta europea del flusso, intende "proseguire nel Programma Cina", cercando nuove partnership per "riprendere in tempi brevi i voli" visto "il forte interesse dei turisti cinesi". Conclusa la collaborazione con il tour operator cinese Phoenix Travel Worldwide, "a causa delle insuperabili difficoltà autorizzative" delle autorità aeronautiche cinesi, Blue Panorama spiega che i voli da Bologna dovevano "iniziare il 18 giugno verso 5 città cinesi ma sono stati autorizzati solo dall'11 luglio, su base mensile" e verso la sola Shenyang, e in "un programma di 30 voli al mese, ne sono stati consentiti solo 6". L'Aeroporto ricorda però di aver ottenuto, per il Programma, la certificazione Welcome Chinese, e ora intende far "tesoro della collaborazione attivata". L'obiettivo restano i voli regolari, di linea, anche con outgoing di italiani per la Cina.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie