Carpi, Enel fa risorgere l'ex centrale

e ed è un progetto nazionale con cui Enel ridarà vita a strutture inutilizzate (ne sono state individuate 23) per una rinascita che segue tre principi: sostenibilità ambientale, economica e sociale. A Carpi Enel ha svelato uno dei lavori più importanti: la trasformazione dell'ex centrale Turbogas di Fossoli (danneggiata dal sisma 2012) che diventerà, entro qualche mese, polo logistico della multinazionale dell'energia. Già avviati i lavori di demolizione. La struttura ha estensione di 76mila mq e un'area scoperta pavimentata per 47.720 mq. I lavori costano 10 milioni. A spiegare il progetto, accanto al sindaco di Carpi Alberto Bellelli, Marco Fragale, responsabile Futur-e: "Puntiamo al riutilizzo di strutture che hanno concluso il loro ciclo di vita, senza utilizzare nuovo suolo. Guardando alla sostenibilità. A Carpi sorgerà uno dei due più importanti nostri poli logistici del Nord, abbiamo già recuperato dalla demolizione selettiva 3.500 t. di metalli e 15.000 mc di calcestruzzo".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Resto del Carlino
  2. Bologna Repubblica
  3. Il Resto del Carlino
  4. Gazzetta di Modena
  5. EmiliaRomagna News24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Argelato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...